Trevi Travel Srl

  • seguici su:

Prima di partire

 

 
Quali documenti servono?
 
Prima dell’inizio del viaggio, MSC Crociere fornirà a ciascun crocierista, tramite l’Agenzia diviaggio, i seguenti documenti:
- biglietto di crociera - biglietto aereo (quando previsto) - foglio informativo sul Cashless System - voucher per eventuali trasferimenti e/o soggiorni (quando previsti) - etichette bagagli- guida alla Vita di Bordo
Documenti d’espatrio: Ciascun crocierista, prima della partenza avrà la responsabilità di munirsi di documento di identità in corso di validità richiesto per la crociera scelta. In caso contrario non sarà possibile imbarcarsi e non sarà autorizzato al rimborso del biglietto di crociera. In particolare: Per i cittadini italiani, residenti in Italia, sarà necessario essere in possesso di carta d’identità valida per l’espatrio o del Passaporto in corso di validità (n.B. la patente di guida non può essere considerata valida) a seconda dei porti di scalo toccati dalla nave. Per i cittadini stranieri residenti in Italia sarà necessario controllare la validità del documento per l’espatrio presso il consolato di appartenenza. Tali documenti potranno essere ritirati all’imbarco dall’Ufficio Commissari della nave e conservati per tutta la crociera allo scopo di esibirli alle varie autorità portuali. In caso di necessità potranno essere temporaneamente restituiti.

 

Quali sono le operazioni di imbarco?
 
Le operazioni di imbarco avranno inizio circa tre ore prima dell'orario di partenza indicato sul catalogo e sul biglietto di crociera.
Il check-in chiuderà circa un'ora prima della partenza della nave, ad eccezione dei porti americani dove il check-in chiuderà due ore prima della partenza della nave. E' possibile effettuare il check-in online collegandosi al sito www.mscexpress.net.
Per gli ospiti delle suites MSC Yacht Club di MSC Fantasia ed MSC Splendida, il check-in avviene direttamente a bordo.
All'imbarco i crocieristi dovranno svolgere nell'ordine le seguenti operazioni:
a) consegnare il bagaglio, precedentemente etichettato con nome, cognome, nome della nave, numero della cabina, data e porto di partenza, agli addetti che provvederanno a recapitarlo in cabina.
b) presentarsi al banco check-in per il controllo del biglietto di crociera e del documento di espatrio.
c) dopo il controllo dei documenti, i crocieristi riceveranno la Cruise Card, la carta magnetica utile per i pagamenti a bordo di escursioni, bar, lavanderia, servizio in cabina, coiffeur, beauty center, negozi duty free, fotografo e mance (casino escluso).
Per il rilascio della Cruise Card è richiesta la registrazione della propria carta di credito,oppure il versamento di un deposito monetario. In nessun caso sono accettati gli assegnipersonali. Di seguito la lista delle carte di credito che possono essere registrate a bordo: Visa, Visa Electron,Mastercard, JCB (non disponibilie a bordo di MSC Orchestra) e AmericanExpress. Questo servizio (CASHLESS SYSTEM) è valido su tutte le navi.
d) procedure di sicurezza: per motivi di sicurezza, il personale addetto potrà perquisire il Passeggero e/o il suo bagaglio e ha il diritto di confiscare qualsiasi articolo che la Società considera costituente un rischio alla sicurezza dei Passeggeri, dell'equipaggio e della nave.
Operazioni d'imbarco fly&cruise
Per le crociere che prevedono un trasferimento aereo, i crocieristi dovranno recarsi al banco check-in della compagnia aerea almeno due ore prima della partenza.
All'arrivo all'aeroporto internazionale di destinazione sarà fornita l'assistenza per il trasferimento al porto di partenza della crociera.
 
 

Vacanze Serene?
 
I nostri passeggeri, fino al momento della prenotazione alla crociera e per tutta la durata della stessa fruiranno della copertura assicurativa che MSC Crociere ha sottoscritto con Europ Assistance.
ASSISTENZA SANITARIA
- Centrale Operativa in funzione 24 ore su 24 tutti i giorni dell'anno
- Consulenza medica
- Rientro sanitario
- Trasporto salma
- Rientro con un familiare
- Rientro anticipato
- Invio di un medico in casi di urgenza
- Segnalazione di un medico specialista all'estero
- Rientro degli altri assicurati
- Viaggio di un familiare
- Accompagnamento dei minori
- Rientro del convalescente
- Prolungamento del soggiorno
- Informazioni di medicinali all'estero
- Interprete a disposizione all'estero
- Anticipo spese di prima necessità
- Anticipo cauzione penale all'estero
- Segnalazione di un legale all'estero
- Invio di messaggi urgenti

ASSICURAZIONE SPESE MEDICHE
In caso di infortunio o malattia dell'Assicurato durante il viaggio,Europ Assistance provvederà al pagamento diretto sul luogo o come rimborso all'Assicurato fino a € 30.000 delle spese sostenute e certificate per:
- ricovero ospedaliero;
- intervento chirurgico;
- onorari medici;
- spese farmaceutiche, se sostenute in seguito a prescrizione medica;
- spese ospedaliere in genere;
- cure dentarie urgenti solo in seguito ad infortunio fino a € 100;
- cure ricevute successivamente al rientro dal viaggio e sostenute entro 45 giorni dall'evento, per il solo caso di infortunio avvenuto in corso di viaggio

ASSICURAZIONE BAGAGLIO
- Europ Assistance assicura il risarcimento dei danni subiti dal bagaglio ed effetti personali che l'Assicurato aveva con sé all'inizio del viaggio, inclusi gli abiti, causati da furto, furto con scasso, rapina, scippo, perdita, smarrimento ed avaria fino a € 2.500.
- In caso di ritardata consegna del bagaglio superiore alle12 ore, Europ Assistance rimborsa gli acquisiti di prima necessità regolarmente documentabili fino a € 100.

RIMBORSO VACANZE PERDUTE
In caso di rimpatrio sanitario o di rientro anticipato dell'Assicurato, organizzato dalla Centrale Operativa e previsto dalle garanzie, Europ Assistance Italia S.p.A. rimborserà all'Assicurato stesso, ai suoi familiari partecipanti al viaggio o ad uno dei compagni di viaggio, la quota di viaggio non goduta.

ANNULLAMENTO VIAGGIO E/O LOCAZIONE
Qualora all'Assicurato, a fronte della modifica o dell'annullamento prima dell'inizio del viaggio o della locazione prenotati, in seguito ad una delle cause sotto indicate purché involontarie ed imprevedibili al momento della prenotazione, venisse addebitata dall'organizzazione viaggi una penale, Europ Assistance rimborserà l'importo di detta penale di annullamento o di modifica (esclusa la quota di iscrizione). La garanzia verrà fornita solo in seguito ad annullamento o modifica per:
a) malattia, infortunio (per i quali sia documentata clinicamente l'impossibilità
di partecipare al viaggio), decesso:
- dell'Assicurato;
- del coniuge/convivente more uxorio, di un figlio/a, di fratelli e sorelle, di
un genitore o di un suocero/a, di un genero o nuora, dei nonni, di zii, dinipoti di terzo grado, dei cognati, o del Socio/Contitolare dell'Azienda o studio associato o del diretto superiore dell'Assicurato. Se tali persone non sono iscritte al viaggio insieme e contemporaneamente all'Assicurato, in caso di malattia grave o infortunio, l'Assicurato dovrà dimostrare che è necessaria la sua presenza;
- di un solo compagno di viaggio, purché Assicurato e iscritto al viaggio insieme e contemporaneamente all'Assicurato stesso. In caso di più Assicurati iscritti al viaggio insieme e contemporaneamente, in assenza di altre persone dello stesso nucleo famigliare convivente
dell'Assicurato, quest'ultimo indicherà una sola persona come "compagno di viaggio". In caso di malattia o di infortunio di una delle persone indicate è data facoltà ai medici di Europ Assistance di effettuare un controllo medico;
b) impossibilità di usufruire delle ferie già pianificate a seguito di assunzione o licenziamento da parte del datore di lavoro;
c) danni materiali che colpiscono la casa, lo studio o l'impresa dell'Assicurato o del compagno di viaggio per i quali si renda necessaria e insostituibile la sua presenza;
d) impossibilità a raggiungere, a seguito di calamità naturali, o il luogo di partenza del viaggio organizzato o il bene locato;
e) citazione o convocazione in Tribunale davanti al Giudice Penale o convocazione in qualità di Giudice Popolare successivamente alla iscrizione al viaggio.
f) incidente al proprio mezzo di trasporto, comprovato dalla constatazione amichevole (C.I.D.) e/o verbale dei vigili, che impedisca all'Assicurato o al suo compagno di viaggio di raggiungere il luogo di partenza del viaggio.
g) guasto al proprio mezzo di trasporto, comprovato dall'attivazione da parte della Centrale Operativa della prestazione di Soccorso Stradale, che impedisca all'Assicurato o al suo compagno di viaggio di raggiungere il luogo di partenza del viaggio;
h) furto, smarrimento, rapina dei documenti di riconoscimento (carta identità, passaporto) dell'Assicurato o del suo compagno di viaggio necessari all'espatrio quando sia comprovata l'impossibilità materiale per il loro rifacimento.

Decorrenza e operatività:
La garanzia decorre dalla data di iscrizione al viaggio e dura fino all'inizio del viaggio/locazione, intendendosi per inizio del viaggio il momento in cui l'Assicurato dovrebbe presentarsi alla stazione di partenza.

Massimale:
Viene rimborsata per intero la penale addebitata all'Assicurato (con esclusione della quota di iscrizione) fino a concorrenza del massimale previsto nel contratto con l'Organizzazione di viaggio, pubblicato dallo stesso sui propri cataloghi, che non potrà mai essere superiore a € 7.500 per Assicurato. 
Per quanto previsto alla lettera a), in caso di rinuncia di più Assicurati iscritti al viaggio insieme e contemporaneamente, il rimborso verrà corrisposto fino alla concorrenza di un importo pari alla somma dei massimali assicurati per ogni Assicurato, ma con il massimo complessivo di € 30.000 per sinistro. Resta inteso che il calcolo del rimborso sarà equivalente al corrispettivo di
recesso previsto alla data in cui si è manifestata l'insorgenza della malattia o del motivo che ha dato luogo all'annullamento. L'eventuale maggior corrispettivo di recesso, addebitato dal Tour Operator, in conseguenza di un ritardo dell'Assicurato nel segnalare l'annullamento, resterà a carico dell'Assicurato stesso.

Scoperto:
1. In caso di modifica e/o forzata rinuncia al viaggio determinata da ricovero ospedaliero o decesso, la penale sarà rimborsata senza l'applicazione di alcun scoperto.
2. In caso di modifica e/o forzata rinuncia al viaggio determinata da malattia e/o infortunio, che non comportino ricovero ospedaliero, l'Assicurato dovrà provvedere ad una denuncia telefonica contattando il numero 02/58.24.00.70 attivo 24 ore su 24, entro le ore 24.00 del giorno successivo al giorno in cui si è manifestata la malattia e/o infortunio. Europ Assistance potrà provvedere, con il consenso dell'Assicurato, all'in-vio di un medico fiduciario per valutare che le condizioni dell'Assicurato siano tali da rendere impossibile la partecipazione al viaggio. In tal caso la penale sarà rimborsata con l'applicazione di uno scoperto pari al 10%
Se l'Assicurato non presta consenso all'invio del medico della Società e presenta esclusivamente il certificato del medico curante, saranno applicati i seguenti scoperti:
- 20% se la penale è inferiore al 75% del costo del viaggio
- 25% se la penale è superiore o pari al 75% del costo del viaggio.
Qualora l'Assicurato non provveda alla denuncia telefonica entro le ore 24.00 del giorno successivo al giorno in cui si è manifestata la malattia e/o infortunio, ma effettui comunque la denuncia entro i limiti previsti dalle esclusioni di polizza (prima della partenza ed
entro 5 giorni dal verificarsi della causa della rinuncia al viaggio) la penale sarà rimborsata con uno scoperto del 25%.
3. In caso di rinuncia non determinata da malattia, infortunio, ricovero o decesso, la penale sarà rimborsata con l'applicazione di uno scoperto pari al 10% dell'ammontare della penale stessa.
Sono esclusi dalle garanzie:
1) i casi di rinuncia causati da:
- infortunio, malattia o decesso di persone di età superiore a 80 anni che non siano un genitore o un suocero/a dell'Assicurato o compagno di viaggio assicurato;
- infortunio verificatosi anteriormente al momento della prenotazione e/o al momento dell'iscrizione al viaggio;
- stato di gravidanza o situazioni patologiche ad essa conseguenti nei casi in cui il concepimento si avvenuto antecedentemente alla data di iscrizione al viaggio;
- mancata comunicazione dell'indirizzo ove sono reperibili le persone indicate al punto a)
- malattie nervose, mentali, neuropsichiatriche e psicosomatiche;
- motivi di lavoro diversi da quelli garantiti;
- furto, rapina, smarrimento dei documenti di viaggio;
- a parziale deroga dell'art. 1.4 (Esclusioni) sono esclusi i casi di rinuncia per malattia in atto al momento della prenotazione del viaggio.
2) i casi in cui l'Assicurato non abbia comunicato all'organizzazione viaggi o agenzia e anche direttamente ad Europ Assistance la rinuncia formale al viaggio/ locazione prenotati, entro cinque giorni di calendario dal verificarsi della causa della rinuncia stessa.
3) i casi in cui l'Assicurato non abbia inviato la comunicazione entro la data di inizio del viaggio o locazione se il termine di cinque giorni di cui al punto 2) cade successivamente alla data di inizio del viaggio/locazione.

Obblighi dell'Assicurato:
In caso di modifica e/o di forzata rinuncia al viaggio o locazione, l'Assicurato dovrà provvedere ad una denuncia telefonica contattando il numero 02/58.24.00.70 attivo 24 ore su 24, entro le ore 24.00 del giorno successivo al giorno in cui si è manifestata la malattia e/o infortunio per poter usufruire, se le condizioni lo consentano, dell'applicazione di uno scoperto inferiore come indicato nel paragrafo "Scoperto" o comunque entro i termini previsti al paragrafo "Esclusioni". Nel caso in cui l'Assicurato chiami entro le 24 ore di cui sopra, la Centrale Operativa provvederà, con il consenso dell'Assicurato, ad inviare un proprio medico
al fine di certificare che le condizioni dell'Assicurato siano tali da impedire la sua partecipazione al viaggio e per il rilascio dell'apposito certificato. Se l'Assicurato non dovesse consentire ad Europ Assistance di inviare il medico, verrà applicato uno scoperto pari a quanto indicato nel paragrafo "Scoperto". Europ Assistance si riserva la facoltà di non inviare il
proprio medico. Nel corso della denuncia telefonica dovranno essere fornite le seguenti informazioni:
- nome, cognome, indirizzo, numero di telefono;
- numero di lista passeggeri preceduto dal prefisso MSCI;
- la causa dell'annullamento;
- luogo di reperibilità dell'Assicurato.
Se la rinuncia e/o modifica al viaggio o locazione è dovuta a malattia e/o infortunio di una delle persone indicate al punto a), la denuncia dovrà riportare:
- nome, cognome, indirizzo, numero di telefono;
- numero di lista passeggeri preceduto dal prefisso MSCI;
- la causa dell'annullamento;
- luogo di reperibilità dell'Assicurato;
- inizio e termine della patologia.
Entro 15 giorni dalla denuncia di cui sopra, l'Assicurato dovrà inoltre presentare ad Europ Assistance Italia S.p.A. - Ufficio Liquidazione Sinistri (Annullamento Viaggio) - Piazza Trento, 8 - 20135 Milano oppure al numero di fax 02/58384575 i seguenti documenti:
- copia del libretto Europ Assistance;
- in caso di malattia o infortunio, certificato medico attestante la data dell'infortunio o dell'insorgenza della malattia, la diagnosi specifica e i giorni di prognosi;
- in caso di ricovero, copia conforme all'originale della cartella clinica;
- in caso di decesso, il certificato di morte;
- in caso di incidente al mezzo di trasporto, copia della constatazione amichevole di incidente 
- denuncia di sinistro - (C.I.D.) e/o verbale dei vigili;
- in caso di smarrimento/ furto/ rapina dei documenti
di riconoscimento, la copia della denuncia di furto/ smarrimento;
- scheda di iscrizione al viaggio o documento analogo;
- ricevute (acconto, saldo, penale) di pagamento del viaggio o locazione;
- estratto conto di conferma prenotazione emesso dall'Organizzazione/Agenzia Viaggi;
- fattura dell'Organizzazione relativa alla penale addebitata;
- copia del biglietto annullato o originale (in caso di addebito totale da parte del vettore aereo);
- programma e regolamento del viaggio;
- documenti di viaggio (visti, ecc.);
- contratto di prenotazione viaggio.
Europ Assistance ha diritto di subentrare nel possesso dei titoli di viaggio/locazione non utilizzati dall'Assicurato.

RITARDO AEREO
Valida nel giorno stesso della partenza del viaggio o in quello di ritorno. Interviene in caso di ritardo del volo dovuto a qualsiasi motivo, sia esso imputabile alla Compagnia Aerea, al Tour Operator, o a cause di forza maggiore quali scioperi, intasamenti aeroportuali, tempo inclemente ecc.

MASSIMALI ASSICURATI
L'assicurazione, a seguito di un ritardo del volo superiore a 8 ore continuative, calcolate sulla base dell'orario ufficiale comunicato con foglio notizie di convocazione, prevede quanto segue:
Volo di andata:
- indennizzo per ritardata partenza pari ad € 77 per persona.
Oppure, in alternativa:
- rimborso del viaggio per l'80% dell'importo totale (al netto della quota di iscrizione) qualora, a seguito del ritardo, l'assicurato decida di rinunciare al viaggio.
Volo di ritorno:
- indennizzo per ritardato arrivo pari ad € 77 per persona.

DENUNCIA DEL SINISTRO
In caso di ritardata partenza o di ritardato arrivo l'Assicurato dovrà darne immediata comunicazione all'Ufficio Liquidazione Sinistri, entro e non oltre 5 giorni dal suo verificarsi, e quindi notificare il sinistro ad Europ Assistance Italia S.p.a. - Piazza Trento, 8 - 20135 Milano,
evidenziando sulla busta l'Ufficio competente (Ufficio Liquidazione Sinistri - Ritardo aereo), specificando la causa del ritardo e indicando:
- nome, cognome, indirizzo, numero di telefono;
- numero di lista passeggeri preceduto dal prefisso MSCI;
- scheda di iscrizione al viaggio o documento analogo;
- ricevuta di pagamento del viaggio o locazione;
- fattura dell'Organizzazione viaggi o agenzia relativa all'addebito della somma dovuta a titolo di corrispettivo per il recesso;
- copia del biglietto annullato;
- contratto di prenotazione viaggio;
- dichiarazione della società di gestione aeroportuale o del vettore aereo attestante l'avvenuto ritardo aereo oltre le 8 ore;
- foglio notizie di convocazione riportante l'operativo voli.
La mancata produzione dei documenti sopra elencati può comportare la decadenza dal diritto all'indennizzo. Europ Assistance ha diritto di subentrare nel possesso dei titoli di viaggio e/o locazione non utilizzati dall'Assicurato, come condizione del rimborso.

ESCLUSIONI
Oltre alle esclusioni riportarte in ogni singola garanzia Europ Assistance non è tenuta a fornire prestazioni o liquidare indennizzi per tutti i sinistri provocati o dipendenti da:
- malattie nervose, mentali, neuropsichiatriche e psicosomatiche, per malattie dipendenti dalla gravidanzaoltre la 26ma settimana di gestazione e dal puerperio;
- malattie che siano l'espressione o la conseguenza diretta di situazioni patologiche croniche o preesistenti all'inizio del viaggio; tale esclusione non è valida per la garanzia Annullamento;
- malattie e infortuni conseguenti e derivanti da abuso di alcolici o psicofarmaci nonché dall'uso non terapeutico di stupefacenti e allucinogeni;
- infortuni derivanti dallo svolgimento delle seguenti attività: alpinismo con scalata di rocce o accesso a ghiacciai, salti dal trampolino con sci o idrosci, guida ed uso di guidoslitte, sports aerei in genere, atti di temerarietà nonché tutti gli infortuni sofferti in conseguenza di attività sportive svolte a titolo professionale;
- espianto e/o trapianto di organi;
- guerra, terremoti, fenomeni atmosferici aventi caratteristiche di calamità naturale, fenomeni di trasmutazione del nucleo dell'atomo, radiazioni provocate dall'accelerazione artificiale di particelle atomiche;
- scioperi, rivoluzioni, sommosse, movimenti popolari, saccheggi, atti di terrorismo e di vandalismo;
- dolo dell'Assicurato, ivi compreso il suicidio o il tentato suicidio;
- gare automobilistiche, motociclistiche o motonautiche e relative prove e allenamenti, alpinismo con scalata di rocce o accesso ai ghiacciai, salti dal trampolino con sci o idrosci, uso di guidoslitta o pratica di sports aerei in genere;
Le prestazioni non sono altresì fornite in quei Paesi che si trovassero in stato di belligeranza dichiarata o di fatto.

IN CASO DI SINISTRO:
La Centrale Operativa di Europ Assistance è in funzione 24 ore su 24.

IMPORTANTE: si suggerisce di non prendere alcuna iniziativa senza avere prima interpellato telefonicamente la Centrale Operativa al numero di
Telefono 02/58.24.00.70
Telefax Centrale operativa 02.58.38.42.34
Telefax Uff. Sinistri 02. 58.38.45.75
L'Assicurato prende atto che telefonando alla Centrale Operativa autorizzerà la stessa all'utilizzo dei suoi dati ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 - Codice Privacy.
Si dovranno comunicare subito all'operatore le seguenti informazioni:
- Tipo di intervento richiesto
- Nome e cognome
- Numero di lista passeggeri preceduto dal prefisso MSCI
- Recapito telefonico
Il testo delle garanzie e prestazioni è da intendersi puramente indicativo. Effetti e delimitazioni sono elencati nel libretto condizioni di polizza che sarà consegnato a tutti gli Assicurati.
Per maggiori informazioni scarica il documento integrale.
 
 
 

Stato di salute e attitudine al viaggio
 
Il passeggero garantisce di essere in condizioni fisiche idonee a viaggiare per nave ed aereo. Eventuali condizioni di inabilità e/o handicap obbligano il passeggero a pre sentare all’atto della prenotazione un certificato medico attestante l’idoneità al viaggio, in assenza del quale potrà essere rifiutato l’imbarco. Eventuali specifiche esigenze di trasporto e/o alloggio e/o assistenza dovranno essere comunicate all’atto della prenotazione e sono soggette a disponibilità. Le navi non dispongono di locali/attrezzature/assistenza medica specialistiche. Le signore che abbiano raggiunto le 28 settimane di gravidanza alla data dell’imbarco sono obbligate a presentare il certificato medico di uno specia lista che confermi la loro idoneità a viaggiare. MSC Crociere non è in ogni caso responsabile di qualsi voglia conseguenza derivante dall’inabilità del passeggero al viaggio, che sia stata o meno manifestata. Nessun rimborso o indennizzo è dovuto al passeggero che non possa iniziare ovvero proseguire il viaggio a cagione della propria inabilità.
VACCINAZIONI
Si consiglia consiglia di rivolgersi al Servizio di Igiene e Sanità Pubblica dell’ASL prima di intraprendere il viaggio.
MSC Crociere declina ogni responsabilità nei confronti di passeggeri che non attengono alle istruzioni sulla prevenzione di malattie infettive.
Da settembre 2009 le autorità sanitarie del Sudafrica e della Namibia richiedono per tutti i passeggeri che arrivano da altri porti africani la documentazione che attesti di essere stati vaccinati contro la febbre gialla. Pertanto, per la crociera di MSC Sinfonia del 24 ottobre e per tutte le altre crociere che toccano porti sudafricani, la mancanza di documentazione che attesti l'avvenuta vaccinazione contro la febbre gialla comporterà per i passeggeri sprovvisti il divieto di imbarco.

 

galleria fotografica

  • destinazioni